Dal 1 gennaio 2016 il Comune di Cembra si è fuso nel Comune di Cembra Lisignago

Tariffa rifiuti dal 01/01/2007 (TIA)

di Lunedì, 10 Febbraio 2014 - Ultima modifica: Lunedì, 17 Novembre 2014

La Provincia Autonoma di Trento con propria delibera n. 2972 del 30.12.2005, in riferimento all’art. 49 del D.Lgs. 22/97 (cosiddetto Decreto Ronchi), ha reso obbligatorio il passaggio da Tassa a Tariffa per tutti i Comuni trentini a far data dal 01.01.2007. Il Consiglio comunale di Cembra nella seduta del 21.12.2006 ha istituito la Tariffa di Igiene Ambientale (T.i.a.) in sostituzione della Tassa Rifiuti, provvedendo ad approvare il relativo Regolamento, il piano finanziario e le nuove tariffe a decorrere dal 1 gennaio 2007.

Le principali novità in merito all’introduzione della tariffa, rispetto alla tassa, prevedono:

  • l’obbligo di copertura del 100% di tutti i costi sostenuti dal Comune per la gestione dei rifiuti urbani ed assimilati sul proprio territorio;
  • la suddivisione della tariffa per tutte le utenze (domestiche e non domestiche) in una quota fissa più una variabile;
  • l’utilizzo del numero dei componenti il nucleo familiare per determinare la tariffa delle utenze domestiche (abitazioni e pertinenze).

Le agevolazioni tariffarie principali sono: 

  • compostaggio (30% sulla parte variabile);
  • abitazioni ad uso stagionale (15% sulla parte variabile).

Tariffe sui rifiuti

Regolamenti riguardanti la tariffa rifiuti

Moduli riguardanti la tariffa sui rifiuti